domenica 3 febbraio 2013

Prodotti finiti Gennaio 2013






A gennaio ho finito uno shampoo che usavo alternandolo a quello di Aubrey Organics per questo e' durato molto, e' lo shampoo Lavera al latte di mango che ho utilizzato con il balsamo della stessa linea... che dire ottimi entrambi ( il balsamo lo finirò a giorni, quindi sarà nei prossimi prodotti finiti). Come avevo già anticipato preferisco la linea al latte di mango per capelli colorati rispetto a quella alle rose sempre i Lavera. Sui miei capelli sia lo shampoo che il balsamo al latte di mango hanno un effetto veramente buono sia in termini di effetto sui capelli per quanto riguarda il volume, sia la districabilita', sia la capacità di mantenerli puliti più a lungo. Promoss(i).
Altro prodotto finito e' il tonico Martina Gebhardt happy aging, promosso, lo dico subito a bruciapelo, senza preamboli, lo adoro così come quello al ginseng, per ora gli unici due provati, contengono alcol ma a me non da alcun fastidio tantomeno irritazione o quant'altro. Promuovo anche la crema e la lozione sempre della stessa linea, sulla mia pelle fantastiche entrambe. Le lozioni di Martina Gebhardt sono qualcosa di assolutamente eccezionale, leggere ma sufficientemente nutrienti,  non ungono, idratano e nutrono, possono essere usate per alleggerire le creme rendendole meno corpose. Consiglio vivamente queste lozioni, presenti per ogni linea dei prodotti di Martina Gebhardt,  soprattutto d'estate. Ottime.
Altra crema finita sempre di Martina Gebhardt e' quella al  propolis che ho usato per un periodo particolare per risvegliare la mia pelle particolarmente stressata. Questa crema ha aiutato moltissimo la mia pelle, restituendo compattezza e idratazione. La usavo come trattamento intensivo di notte e a volte la stendevo in uno strato spesso e andavo a dormire così, lasciavo che la mia pelle se la bevesse poco per volta durante la notte. Ottima la ricomprerò.
Altro prodotto finito e' un prodotto Lavera che mi aveva incuriosito perché formulato per pelli mature, la mia e' una via di mezzo :) diciamo che sono vicinissima ai 36 anni e la mia pelle inizia ad essere più bisognosa di attenzioni, inoltre si sa che gli ormoni iniziano verso questa età a rendere tutto il corpo, e la pelle non è esclusa, più esigente. Tornando al prodotto, dicevo che essendo formulato per la pelle matura mi ha incuriosito, e' un detergente delicato che svolge bene il suo lavoro, lo promuovo anche se non mi ha colpito in maniera particolare quindi non so se lo ricomprerò, a parità di prezzo preferisco altri prodotti.
Altro prodotto finito e' il lip balm del Dr Hauschka, ottimo, lo ricompro da anni, e' uno dei miei salva labbra preferiti, lo ricomprerò SEMPRE, nonostante il prezzo. Promosso, una garanzia ;)

mercoledì 30 gennaio 2013

Lavera Shampo e balsamo al latte di rose



Balsamo Lavera al latte di rose



Ho provato questo balsamo e lo shampoo della stessa linea in un momento in cui i miei capelli si comportavano veramente male, piatti, zero volume, sembrava che nulla potesse dargli vita.
Lo shampoo ha una consistenza vischiosa, gellosa, ha un buon profumo e una buona stendibilita, e' facile lavarsi i capelli con questo shampoo, lo sottolineo perché non e' una cosa scontata per uno shampoo eco bio. Questo e' un ottimo prodotto da usare per chi sta per fare il passaggio a prodotti interamente eco bio. I miei capelli sono grassi sulla cute e tendono a seccarsi sulle lunghezze soprattutto d'inverno. Lava bene, direi che l'effetto e' buono, inoltre la facile reperibilità di questo prodotto lo rende molto versatile e a portata di mano.
Per quanto riguarda il balsamo posso dire che sui miei capelli abbastanza spessi ha un effetto buono, districa sufficientemente, non ha effetti sorprendenti ma lo considero un buon prodotto quotidiano.
Solitamente acquisto entrami questi prodotti quando non ho la possibilità di reperire in breve tempo i miei soliti must have, mi fiondo al negozio bio e so con certezza che li troverò.
A questa linea pero' preferisco quella al mango, ottimo shampoo e ottimo balsamo, di cui parlerò tra i finiti di gennaio.

Prodotti finiti ottobre 2012... in ritardo pure questi :)





Tra i prodotti finiti del mese di ottobre c'è un tonico, per la mia personalissima opinione un signor tonico del Dr Hauschka. Ormai acquisto questo tonico da anni, mi sono sempre trovata bene e nella mia routine la vaporizzazione del tonico e' uno step fondamentale, quasi religioso... nella mia skin care c'è sempre qualcosa da vaporizzare non sono il tonico, ma anche l'idrolato ( di vari tipi e preparazione) e l'acqua termale perché mi aiutano nella stesura della crema idratante.
Questo e' il tonico 'semplice' del Dr Hauschka, esiste anche una versione 'speciale' che faccio usare anche a mio marito come dopobarba e che viene consigliato alle pelli problematiche, miste o grasse. Io tendo ad usare quello semplice in inverno e quello speciale in estate, dico 'tendo' perché per quanto mi riguarda sono efficaci in uguale misura sulla mia pelle. Promosso a pieni voti anche per quell'erogatore già incluso nella confezione cosa non scontata.
Altro prodotto finito e' un deodorante della Weleda alla rosa mosqueta, buon prodotto, efficace per me, sottolineo per me perche' il deodorante, ma non solo, e' uno di quei prodotti che va provato, provato e provato perché abbiamo personali reazioni corporee con esigenze diverse, diciamo che il deodorante e' uno di quei prodotti non facili da sceglier e trovare. Contiene alcol ma a me non da fastidio, da non usare dopo la depilazione, la profumazione e' delicata, solitamente lo acquisto quando non trovo quello della lavera al bio cocco e bio vaniglia. Questo IO lo promuovo.
Altro prodotto finito e' il tonico Fitocose alla rosa centifolia che devo bocciare per il semplice motivo che non sopporto l'odore, non so se il mio fosse scaduto di sicuro la data di scadenza diceva di no, appena aperto ho avvertito un odore poco piacevole che si e' tramutato in qualcosa di insopportabile per il mio naso. Per principio l'ho finito, usandolo per fare scrub per il corpo perché sul viso non riuscivo.
Altro bocciato il nutrilabbra Erbolario ai quattro burri, lo boccio perché personalmente non ho trovato quegli effetti super idratanti che molti decantano di questo prodotto, ho labbra che tendono a seccarsi molto, a tagliarsi, sia in estate che in inverno quindi per me il lip balm e' uno di quei prodotti che testo con severità, deve passare molte prove perché io lo promuova. Questo nutri labbra non aderisce bene o meglio non aderisce come vorrei e non mi idrata come avrei necessita'. Questo e' bocciato.
Un prodotto che invece promuovo e' il fluido idratante Fitocose al monoi... divino, odore paradisiaco ed effetto molto idratante, si assorbe facilmente, lascia la pelle morbida e davvero ben idratata, questo prodotto mi ha fatto compagnia per tutta l'estate e messo questo vi scordate di spruzzarvi il profumo... non serve :) promosso, lo ricomprerò di sicuro.

Prodotti finiti agosto 2012... si lo so in ritardo :)






I prodotti finiti nel mese di agosto sono uno shampoo che alterno sempre ad un altro sia perché sono curiosa, sia perché mi ritrovo spesso ad avere capelli grassi d'estate e secchi d'inverno, sostanzialmente i miei capelli reagiscono come la mia pelle alle stagioni, per questo mi ritrovo a dover cambiare la mia routine e ad alternare vari prodotti.
Ma veniamo allo shampoo, è quello della Aubrey Organics alla rosa mosqueta, non aggiungo molto se non che confermo le mie ottime impressioni, questo è il secondo flacone e non lo abbandonerò, potete vedere il post precedente per una mia recensione.
Altro prodotto è il gel detergente Fitocose alla rosa centifolia, un gel delicato dalla profumazione abbastanza delicata e dalla consistenza che non mi piace del tutto per via della sua vischiosità, è molto delicato e deterge bene ma ho l'impressione che non aderisca perfettamente alla pelle, probabilmente per il gel d'aloe contenuto. Il suo lavoro lo fa quindi la mia è un'impressione, in genere preferisco detergenti che tendono a rimanere sul faccino perché mi viene piu agevole massaggiarli e mi sembra in questo modo di detergere meglio. Comunque promosso perchè la sua funzione la svolge.
Non può mancare il deodorante Lavera al bio cocco e alla bio vaniglia, lo adoro, la mia sudorazione non è intensissima su di me lavora bene, contiene alcol quindi da non mettere post depilazione, io ho la pelle molto delicata e mi trovo molto bene.
Il peeling soft di Martina Gebhardt è stato un preferitissimo dell'estate oltre che prodotto finito, è un peeling molto delicato, il più delicato che io abbia mai provato, lo uso sul viso e collo e non ho mai avuto nessun problema o arrossamento. L'ho usato tutta l'estate, è un prodotto must della mia routine per evitare che la pelle si ispessisca e diventi disomogenea con l'esposizione solare. Ottimo.
Un prodotto che ho letteralmente adorato e che sicuramente riprenderò è la crema per i piedi al babobab  sempre di Martina Gebhardt, d'estate uso costantemente sandali, adoro avere i piedi liberi in questa stagione, ma la libertà si paga :) infatti i miei piedi si seccano molto perché sono inevitabilmente esposti a molti agenti atmosferici smog incluso e la parte del tallone si screpola tantissimo, ma se usate questa crema le screpolature ve le potete dimenticare, piedi idratati, perfetti... promossa con 110 e lode, poi se qualcuno si offre di farvi anche un bel massaggio con questa crema non avrete bisogno di altro e il relax   sarà una realtà.
Per finire una crema da viso sempre Martina Gebhardt alla salvia, una crema fantastica come tutte quelle di Martina Gebhardt (per parlarvi di queste creme farò un post) perfetta per la mia pelle d'estate, è molto corposa e chiunque vedendola e toccandola penserebbe alla sua totale impossibilità ad assere usata su una pelle mista (la mia pelle d'estate è mista, d'inverno inesorabilmente secca con screpolature assurde) invece questa crema, usata nella quantità giusta e la quantità giusta per queste creme è meno di pochissimo :), risulta perfetta e addirittura insufficiente per la mia pelle d'inverno. Questo per far capire che una crema va sempre provata sulla propria pelle prima di valutarla.

venerdì 31 agosto 2012

Aubrey Organics

Questo post parla di una graditissima scoperta, di uno shampoo ECO BIO, VEGAN, assolutamente efficace, questo post parla dello shampoo alla Rosa Mosqueta di Aubrey Organics


Shampoo

L'effetto che questo prodotto ha sui miei capelli, (e qui ci tengo a sottolineare sui miei capelli, proprio per cercare di far capire che i prodotti possono essere efficaci per qualcuno e assolutamente blandi o nulli per qualcun altro) e' assolutamente straordinario.
La consistenza di questo shampoo e' gelatinosa e produce schiuma in quantità sufficiente da darti la sensazione di lavare bene la cute, molti shampoo eco bio non producono schiuma e questo a volte costituisce un piccolo inconveniente, soprattutto quando si è alle prime esperienze con prodotti eco bio, poiché l'assenza di schiuma da la sensazione che non ci sia potere lavante e rende anche difficoltoso il lavaggio in particolare su capelli lunghi. In realtà è solo una sensazione poiché l'assenza di schiuma non limita il potere lavante, di certo rende più difficoltoso il lavaggio, quindi se compare un po' di schiuma si facilitano le operazioni di lavaggio.
Tra gli ingredienti ci sono degli oli, per questo e' buona abitudine agitarlo bene prima dell'uso in modo da miscelati bene ed evitare un deposito poco omogeneo che non aiuterebbe certo il lavaggio.
Consiglio assolutamente l'uso di questo shampoo assieme al balsamo della stessa linea, ricco di oli idratanti e ristrutturanti.
Entrambi i prodotti sono assolutamente efficaci, delicati sulla cute, e lo dice una che soffre da sempre di cute sensibile con episodi di dermatite seborroica.
Il profumo di entrambi non e' di rosa ma di erbe, di pulito, e' una profumazione intensa che tende però ad affievolirisi e della quale vi abituerete dopo il primo lavaggio, quindi non spaventatevi se percepirete una profumazione molto intensa alla prima annusata.
Tengo a sottolineare l'effetto lisciante che hanno questi prodotti usati in combinazione tra loro, probabilmente per la presenza degli oli all'interno delle formulazioni, effetto che io adoro perché mi aiuta a tenere a bada anche l'umidità che tende ad increspare il capello.
Straordinariamente mi sono ritrovata i capelli puliti per giorni, cosa che per me costituisce un'assoluta novità avendo i capelli grassi, li ho sempre lavati un giorno si e uno no... adesso restano puliti per almeno quattro giorni, una conquista. Restano puliti e leggeri, gli oli presenti non appesantiscono cute e capelli, un sogno divenuto realtà :)
Ho una piccola scorta di questi due prodotti, perché ormai sono i miei prodotti, sicuramente proverò anche altri prodotti eco bio per capelli che mi incuriosiscono e che sono nella mia lista.


Balsamo - Conditioner

Come ho già scritto all'inizio del post questi sono prodotti eco bio, quindi assolutamente rispettosi oltre che della nostra pelle anche dell'ambiente, inoltre è una formulazione assolutamente vegan, quindi adatta a chi non fa uso di prodotti che si ottengono dalla lavorazione di ingredienti di origine animale.
I prodotti Aubrey Organics li potete trovare su Ecco Verde

mercoledì 19 gennaio 2011

Lipgloss

In commercio si trovano tanti tipi di Lipgloss, di tutte le marche, di tutti i colori ma non tutti hanno la stessa durata.
Dopo averne provati veramenti di ogni tipo sento di consegnare un ex aequo  a due prodotti ottimi e secondo la mia esperienza della medesima qualità:

Lipglass MAC - Glossimer CHANEL



Entrami i lipgloss vincitori hanno una durata fenomenale, resistono persino ad un pranzo completo, non vi resta che provare, indossateli e vedrete che alla fine del pasto dopo aver mangiato e bevuto troverete ancora traccie del vostro gloss sul tovagliolo!
Sono appiccicosi - sticky, ma proprio per questo durano tantissimo, in più questa loro particolarità fa in modo che le labbra siano sempre molto idratate, io indosso solo gloss sticky!
Possono essere usati da soli o per evidenziare il colore di un rossetto, soprattutto MAC punta sull'abbinamento dei due prodotti per poter creare molteplici effetti soprattutto per creare nuove sfumature.
Entrami hanno un buon profumo non troppo intenso, a differenza dei Juicy Tube Lancome, ottimi anche loro ma hanno un odore talemente intenso che non riesco a tenerli troppo sulle labbra, se non fosse stato per il profumo avrebbero ottenuto il secondo posto perchè anche loro hanno una durata veramente eccezionale.
Entrambe le case cosmetiche propongono una grande varietà di colori e texture con o senza glitter, c'è veramente l'imbarazzo della scelta. 
Per quanto riguarda MAC, per la scelta potete farvi consigliare da questo utilissimo post di Temptalia sui 9 must have lipglass di MAC, Qui sempre grazie a Temptalia trovate gli swatches dei Lipglass.

Matte Bronzer - Terra Solare

Le terre solari che preferisco sono quelle matte, ritengo che le texture senza brillantini siano più adatte ad un look più naturale, da tutti i giorni, per aggiungere un pò di colore alle nostre giornate a lavoro a scuola...
Quelle con i brillantini e le terre illuminanti le riservo per le occasioni speciali.
Da anni ormai uso la Bronzing Powder Matte Bronze della MAC, adoro questa sterra solare perchè non vira verso l'arancione, è un bellissimo color cioccolato, è in assoluto il prodotto che ho riacquistato più volte.
D'estate la utilizzo sopra una spolverata di cipria per opacizzare la pelle ed evitare effetto macchia, vi consiglio vivamente questa procedura prima di spolverare qualsiasi prodotto abbronzante in polvere.
Durante l'inverno la utilizzo (come tutte le terre) per fare countouring, e scolpire il viso, insomma nel mio beauty la terra solare non può mancare!

Matte Bronze MAC


Matte Bronzer MAC

Altra Terra abbronzante matte che adoro è la Bronze Goddess della Estèe Lauder nella tonalità numero 1 Soft Matte Bronzer (esistono altre due tonalità Soft Duo Bronzer & Rich Duo Bronzer; Soft Shimmer Bronzer), ho recentemente acquistato la seconda confezione della mia vita, è un ottimo prodotto, l'effetto naturale è assicurato, inoltre la confezione è di 21g una maxi taglia che dura veramente tanto. La confezione prevede anche un pennello incorporato e credetemi lo utilizzerete (a differenza di altri mini pennelli incorporati in altre confezioni di trucchi che spesso sono inutlizzabili).
Date un occhio anche a questa recensione di Liparazzi

Bronze Goddess Estèe Lauder

Bronze Goddess Estèe Lauder

Altra Bronzing Powder che adoro è la Faux Tan della Bare Minerals, un prodotto in polvere che dona un colorito naturalmente dorato, ne basta pochissimo, ma veramente pochissimo e l'effetto abbronzatura naturale è assicurato.

Faux Tan Bare Minerals

Tra i Bronzer matte che preferisco aggiungo anche quella di Dior, ha una texture molto setosa, io uso la numero 2 l'effetto finale è molto naturale, uno dei miei prodotti Dior preferiti.
Qui trovate una recensione molto utile e potete vedere le colorazioni della terra Dior.
La terra MAC è perfetta da avere sempre con se nel proprio beauty, quella Estèe Lauder ha una qualità prezzo molto elevata considerando che è una maxi taglia inoltre il pennello incorporato di ottima qualità è un valore aggiunto soprattutto quando in borsetta abbiamo lo spazio per un'unica opzione makeup e l'ultima, la Faux Tan è veramente un prodotto versatile, inoltre ultimamente la Bare Minerals ha concepito delle jar con i buchetti richiudibili così da evitare ogni spreco e soprattutto per poter portare anche i nostri prodotti minerali in borsetta.